english
français

Scalata del Cervino (4478 m.)


La normale italiana è la via per la quale salirono i primi scalatori, prime guide della società, con a capo Jean-Antoine Carrel detto Il Bersagliere, che, tra gli altri, aveva come compagno di cordata il famoso abate e storico Amé Gorret.
Una volta giunti al rifugio Oriondé/Duca degli Abruzzi (nei pressi si trova la Croce Carrel, la via si inerpica su per una lunga serie di placche fino al Colle del Leone dove inizia la scalata verso la cima. La sosta presso il suggestivo rifugio Carrel permette di recuperare le forze per l’indomani, quando all’alba la guida e il suo cliente, attraverso il Pic Tyndall ed i suoi vertiginosi panorami della scala Jordan, giungeranno in vetta e toccheranno insieme la Croce eretta nel 1902.
Le altre tre creste sono tutte altrettanto percorribili. La cresta dell’Hörnli è da considerarsi come la via normale svizzera su cui salì per primo Edward Whymper con le sue guide. Sia la cresta Furggen che quella di Zmutt, meno frequentate, sono ricche di passaggi impegnativi.
 

John Ruskin, pittore e poeta del romanticismo inglese, definì il Cervino Il più nobile scoglio d’Europa.
La sacralità e la nobiltà che il Cervino suscita provengono dalla sua condizione di solitudine rispetto ai monti circostanti e dalla sua forma piramidale; ma quale faraone o principessa o quale umano semplicemente meriterebbe un mausoleo di tali dimensioni e di tanta bellezza?
Ciò che sappiamo con certezza è che il Cervino ha tratto al suo cospetto uomini mai sazi di sfidarlo da ogni parte, uomini paghi solo di vederlo dalla conca del Breuil quindi pittori, poeti e scrittori tutti intenti a descriverne l’imponenza.
Dal 1865, anno della conquista, le nostre guide lo salgono regolarmente per accompagnarvi clienti desiderosi di scalarlo o per sfidarlo su qualche variante nuova.
 
Tariffe
Cresta del Leone: € 1100,00 - 1 persona
Cresta Hörnli: € 1200,00 - 1 persona
Trav. Via Italiana – Svizzera: € 1350,00 - 1 persona
Cresta del Furggen: Trattativa Privata - 1 persona
Cresta di Zmutt: Trattativa Privata - 1 persona

La quota comprende: la prestazione della guida alpina e l'assicurazione professionale.
Possibilità di noleggiare il materiale tecnico (piccozza, ramponi, imbrago) presso l'ufficio.

La quota non comprende: la mezza pensione (costo: 25€) alla capanna J.A. Carrel  e l'eventuale trasporto in fuoristrada fino al rifugio Duca degli Abruzzi  (costo: 20-50 €/persona a seconda del numero di persone trasportate)

Periodo consigliato: da Giugno a Ottobre a seconda delle condizioni.

Livello di preparazione: alpinisti con ottima preparazione atletica e con esperienza su terreni misti.

Prenotazioni: info@guidedelcervino.com - Tel. +39 0166 948169.

In vetta al Cervino

Informazioni